Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 304,176 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

il movimento sexpol

Posted by innocenso su 31/05/2007

Diamo un benvenuto ad un importante sito-contributo alle idee che anche noi proponiamo: SEXPOL. Da Affari Italiani del 27.2.2007 riprendo integralmente il Manifesto espresso in forma di intervista, pienamente sottoscritto.

Il Movimento nasce da una visione del mondo serena e affermatrice di vita: dalla convinzione del massimo valore, sacralità ed inviolabilità della vita umana. E’ su questa base che il nostro Movimento vuole organizzare la vita tra gli uomini nel modo più ricco e fruttuoso possibile. Il nostro compito consiste quindi nell’estendere ad ambienti sempre più vasti la coscienza della ripugnanza di situazioni sociali e concezioni etiche che tollerano e favoriscono l’ipocrisia sessuale e l’astinenza forzata.
Il nostro Movimento non vuole porsi al sevizio del perfezionamento della vita individuale e sociale solo mediante l’eliminazione dei mali; esso vuole anche operare positivamente per favorirlo: vuole ottenere e aumentare la vita e la gioia di vivere. Fare della sessualità umana uno strumento potente di progresso e, al tempo stesso, però, strumento di una più elevata e civile gioia di esistere.
Riteniamo che il principale presupposto per la guarigione delle umane relazioni sessuali è la rottura incondizionata con quelle mentalità moralistiche che fondano i proprio precetti su presunti ordini ultraterreni, su arbitrari regolamenti umani o anche solo su consuetudini tradizionali. Anche gli insegnamenti della moralità devono poggiare fondamentalmente sulle conoscenze in costante progresso della scienza.
Quanto della verità corrispondeva ad altri tempi o era solo al servizio degli interessi delle classi dominanti, non possiamo lasciare che resti in vigore come prescrizione morale, senza domandarci nulla. La nostra pietra di paragone della moralità é se contribuisce o no a rendere la vita propria, la vita umana – l’insieme delle relazioni sociali – più ricca e armonica e libera da ogni male!
Perciò noi rifiutiamo di porre il corpo e la mente dell’uomo in contrasto l’uno con l’altra. Non vogliamo che la naturale attrazione sessuale sia bollata come “peccato”, che la sensualità sia combattuta come qualcosa di inferiore e animalesco, che la “mortificazione della carne” sia innalzata a principio della moralità. Per noi invece l’uomo è un essere unitario di sensi e anima, le cui componenti corporali hanno ugual diritto a uno sviluppo sano, ugual diritto a essere curate e favorite nello sviluppo.
Precetti di moralità sono solo quelle prescrizioni che sorgono di necessità dai condizionamenti dati da una pacifica vita sociale, con parità di diritti e che assicura a tutte le persone l’istruzione e lo sviluppo delle proprie componenti più favorevole che si possa concepire. Morale è per noi ciò che, date le condizioni attuali, serve alla nostra migliore concezione dello sviluppo della personalità del singolo e a condurre la totalità a forme di vita più elevate e perfette.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: