Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 305,576 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

con…venire

Posted by innocenso su 03/08/2006

LAS VEGAS – Un pacchetto tutto compreso: 700 dollari a coppia. Il programma prevede seminari, iniziative di socializzazione e, soprattutto, tanto sesso. Anche di gruppo. Sono circa 3000 le persone che hanno partecipato all’annuale Lifestyles convention che si è tenuta tra il 19 e il 22 luglio allo Stardust Hotel di Las Vegas. Un appuntamento imperdibile per gli scambisti americani, e non solo. Il fenomeno è infatti in espansione in tutto il mondo, tanto che secondo gli organizzatori il 40% dei partecipanti era al suo primo raduno. «Ci sono 3 milioni di scambisti soltanto negli Stati Uniti» afferma Robert McGinley, 72 anni, presidente e fondatore della «Lifestyle Organization».
COPPIE DA TUTTO IL MONDO – Quelle che si sono ritrovate a Las Vegas sono soprattutto coppie di mezza età e di classe media. Tra le persone accorse allo Stardust Hotel c’è Vera Rhodes, una donna di 54 anni, divorziata. Dopo aver vissuto a lungo secondo i rigidi dettami che le erano stati impartiti in gioventù, racconta, è adesso una scambista «entusiasta». «L’altra notte è stato fantastico – dice con un sorriso allusivo – c’erano coppie messicane, irlandesi, americane…».
PARIA – Molti «scambisti» ammettono di essere talmente soddisfatti del loro «hobby» da parlarne con amici e familiari. «Per la società siamo dei paria – ammette Drew Alexander, arrivato al raduno in compagnia della moglie Tina – perché il nostro comportamento è contrario a certi valori cattolici che sono ben radicati nella società».

SESSO NELLE SUITES – Benché tra gli eventi organizzati a Las Vegas ci siano anche molti seminari, al raduno degli scambisti non si perde tempo. Ci sono coppie che raccontano di aver fatto sesso sabato mattina, praticamente appena arrivati in albergo, in alcune suites dove uomini e donne vagavano di stanza in stanza. «Vedere gli altri che fanno l’amore accende la passione» ammette qualcuno.
NUOVA VISIONE – Chi si tiene un po’ ai margini durante le sfrenate avventure sessuali degli scambisti è proprio l’uomo che ha organizzato il tutto. «Non sono mai stato un grande scambista – ammette McGinley – Ma quello che mi interessa fare è diffondere una nuova visione della sessualità nelle nostre vite e nelle nostre relazioni». Certo. Anche se il giro d’affari del settore (milioni di dollari) deve essere sicuramente un altro bell’incentivo alla sua attività.
da corsera 25 luglio 2006

Trovo decisamente degno di notizia l’outing (“outing oneself” -fare outing su se stesso-: consiste nell’annunciare che si ha una sessualità alternativa a quella pubblicamente dichiarata, solitamente per precedere qualcun’altro dal farlo in un modo meno conveniente) che si inizia a fare e il fatto che anche chi come il fondatore non è mai stato un grande “scambista” si è reso leader di una visione nuova (anche se poi non lo è affatto) della sessualità nelle relazioni.
Qui il sito ufficiale dell’evento http://www.lifestyles-convention.com/

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: