Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 306,757 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

toccare ma non ritoccare

Posted by innocenso su 13/07/2006

SEMBRA una creatura perfetta, Tyra Banks, con quegli occhi verdi da gattona, i lunghi capelli castani, un metro e settantanove d’altezza e forme mozzafiato che l’hanno resa una delle top model più pagate d’America. Tanto che gli addetti ai lavori la definiscono “l’erede della Campbell” (e Naomi la prende bene…). E visto che “lei può”, è diventata protagonista di una crociata che, probabilmente, non avrà molto seguito: basta con i ritocchi fotografici, perché “ci sentiamo insultate, e mai con un aspetto naturale”. Quindi, anche se nelle foto, per le riviste, per le copertine, per le pubblicità, dovesse fare capolino un po’ di cellulite, o un gonfiore sotto gli occhi, insomma quel che ogni donna del mondo vede riflesso nello specchio quando s’alza al mattino, lei vuole comunque apparire così, al naturale. (..) la Banks conduce The Tyra Banks Show e America’s Next Top Model, un reality in cui ragazze normali cercano di realizzare il sogno di diventare modelle frequentando una scuola di portamento e sostenendo veri e propri esami davanti a una commissione con, a capo, la stessa top model. E proprio in occasione dei suoi show televisivi, Tyra ha avuto modo di illustrare al pubblico quanto i fotografi che lavorano per le riviste patinate abbiano più volte ridotto – anche eccessivamente – il suo girovita e le sue cosce. “All’inizio lo trovavo divertente – racconta – poi ho realizzato che era un inganno. Da oggi in poi, le foto per le quali poserò, mi ritrarranno come sono realmente, senza trucco, e anche senza capelli posticci”.
fonte Repubblica 2 luglio 2006

Che dire? Mi sembra una buona battaglia, staremo a vedere il seguito che avrà. Sicuramente se lo dice ora che è già così famosa non potrà giudicare troppo duramente le colleghe al loro inizio che continueranno a farlo… Per avere un’idea il suo sito ufficiale e quello dei ritocchi non autorizzati.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: