Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 306,438 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

civiltà guardate senza viltà

Posted by innocenso su 08/07/2006

SYDNEY 3/06/06 – Un ricercatore australiano è deciso di sfatare un mito consolidato per secoli dai libertini del mondo occidentale, quello delle orge a base di sesso, oltre che di cibo e vino, degli antichi romani. Secondo il professor Alastair Blanshard, della Scuola di ricerche filosofiche e storiche dell’università di Sydney, nonostante la diffusa esposizione di genitali e ‘l’ubiquità del fallo’ nel materiale archeologico, gli incontri sessuali nella Grecia e nella Roma dell’antichità restavano affari privati, non gli eventi orgiastici che la cultura contemporanea accetta come storicamente veri. (..) Il campo di ricerca a cui egli si dedica riguarda la maniera in cui la cultura moderna immagina l’antichità, e come tende a perpetuare storie fantasiose di vita sessuale nelle antiche civiltà. Lo studioso ha raccolto ogni prova possibile su relazioni illecite, incontri erotici e sesso di gruppo nella Grecia classica e nella Roma imperiale. La ricerca è stata interessante ma anche deludente, ha detto: di orge sessuali non si trova traccia. Secondo Blanshard le origini del mito delle orge greche e romane si basano in buona parte nella maniera in cui il cristianesimo si è imposto in opposizione alle scorrettezze sessuali degli antichi dei. Altre ragioni includono la diffusa esposizione dei genitali e le frequenti rappresentazioni del fallo nei reperti antichi. «A quei tempi non avevano valenza erotica, ma nei contesti moderni sono percepiti come intensamente sessuali».
fonte corriere della sera

“Sotto l’insegnamento patristico così integralmente sessuofobico si affermò dunque nella Chiesa e nel costume cristiano il principio, presente ma non dominante ed esplicito nel Vangelo, che il sesso rappresenta il peccato per antonomasia, il più grave ed il più onnipresente: la minaccia – che in quei secoli di universale superstizione era certezza – di una condanna al fuoco eterno, era la molla psicologica del sistema. Di questa concezione sono eloquente testimonianza i penitenziali medioevali, molti dei quali denunciano nell’amplesso tra persone non sposate un peccato senz’altro peggiore dello stesso assassinio”.

(da Luigi De Marchi, Sesso e civiltà, Laterza 1960, p.69)

In foto un affresco di Pompei. Cosa pensare? Che si sono verificati due errori parimenti gravi e finalmente smascherati: uno del cristianesimo che per diffondere (non prima del medioevo però) una visione negativa del sesso ha, nel monopolio della conoscenza del tempo, occultato la verità, e un altro dei moralizzatori odierni che avrebbero preteso di indicare come tipicamente moderne acquisizioni come la privacy o un maggior controllo ed equilibrio nei comportamenti sessuali che scopriamo esistere anche allora.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: