Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 305,576 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

disciplina per chi si china

Posted by innocenso su 03/07/2006

SANTIAGO DEL CILE 25/05/06 – L’ex caporale nazista Paul Schäfer, a suo tempo fondatore e leader della “Colonia Dignidad” – un vasto appezzamento di terreno a 240 chilometri a sud di Santiago – è stato condannato ieri a 20 anni di carcere e al pagamento di indennizzi equivalenti a 1,5 milioni di dollari perché riconosciuto colpevole di abusi sessuali nei confronti di 26 minorenni, commessi tra il 1993 ed il 1997.
La sentenza è stata emessa dal giudice Hernan Gonzalez come conseguenza delle denunce effettuate dai parenti dei bambini, per lo più famiglie povere della zona, che li inviavano alla scuola della cosiddetta “Villa Baviera”.
Schäfer, che già in Germania aveva subito denunce per presunta pedofilia, è giunto in Cile nel 1960 dove, con almeno 300 famiglie di origine tedesca, fondò la “Colonia Dignidad”, nella quale impose una rigorosissima disciplina.


La dignità del silenzio, carnefice essa stessa…

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: