Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 304,176 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

la religione ridotta a legione

Posted by innocenso su 24/06/2006

Città del Vaticano, 19/5/2006: Accusato di pedofilia, il Papa lo punisce
Tolte le prerogative pastorali a padre Degollado, fondatore dei Legionari di Cristo. Era stato denunciato da alcuni ex seminaristi

Nel 1999 l’allora card. Joseph Ratzinger, affermava che “non si può processare un amico tanto vicino al papa come Marcial Maciel“, “guida efficace per i giovani” per Giovanni Paolo II (vedi qui), e…aggiungo io soprattutto se è un “difensore della fede”, fondatore di una tra le più integraliste sette cattoliche!

2 Risposte to “la religione ridotta a legione”

  1. Anonymous said

    veramente vergognoso!
    punito ,per modo di dire,dopo 50 anni di abusi proprio quando a 86 anni sta per lasciare questa valle di lacrime!!
    sono senza parole!!

  2. innocenso said

    attenzione, però, perchè ho scelto di riportare in maniera stringata la notizia per magari approfondire il tema in futuro in quanto non è molto semplice in poche righe da analizzare. da cristiani non si ha certo il diritto di giudicare il peccatore ma solo il peccato. il fine di questo scandalo evidenziato da me è segnalare l’ipocrisia di quelle gerarchie che in tema di sessualità cadono (e questo è uno dei casi maggiori che confermano questa realtà) in forti contraddizioni, ad esempio negare di principio la contraccezione e/o una sana educazione sessuale per poi scandalizzarsi degli estremi raggiunti da propri membri. rimane pur sempre l’imperativo secondo cui “non sta all’uomo rubare spazio alla divina pazienza e all’umano riscatto” (Adriana Zarri, I guardiani del sabato, p.68, 1981)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: