Sex Libertatis

diritti doveri e libertà sessuali

  • CONTATTO

    sexlibertatis@tiscali.it
  • Categorie

  • Archivio

  • Sottoscrivi

  • Commenti recenti

  • Scopi del blog

    Un contributo al dibattito e alla difesa delle libertà sessuali, in alternativa alle controproducenti censure. Per interrogarsi sulle diverse forme del fondamentalismo. "Sex libertatis" come variazione sul tema "lex libertatis", una famosa definizione latina dell'amore. Il sito non ha intenti diffamatori nè incita a violare le leggi vigenti.
  • Diritti d’autore

    I diritti di tutte le immagini (quando vi sia riconoscibilita' certa) e gli altri contenuti (testi) qui riprodotti o semplicemente collegati appartengono ai rispettivi titolari che possono chiederne, a semplice richiesta, la rettifica o la cancellazione.
  • Copyrights

    Sexlibertatis claims no credit for any images featured on this site. All visual content is copyright of the owners. If you demonstrate rights to any of the images, and do not wish them to appear (also) on this blog, please contact Sexlibertatis via e-mail and they will be rectified or removed.
  • Statistiche

    • 306,757 Visite dal 12/11/2007
  • Amministrazione

obiettivi non fotografici

Posted by innocenso su 23/04/2006

Istituti finanziari e società Internet alleati per combattere la pedopornografia su Internet

ALEXANDRIA, Virginia 16/3/2006 – Diciotto tra le più importanti istituzioni finanziare ed i leader più prestigiosi del settore Internet a livello internazionale si sono uniti al Centro internazionale per i minori scomparsi e sfruttati (International Centre for Missing & Exploited Children, ICMEC) e alla sua organizzazione consorella, il Centro nazionale per i minori scomparsi e sfruttati (National Center for Missing & Exploited Children, NCMEC), nella lotta contro la pedopornografia su Internet. L’obiettivo è quello di estirpare la pedopornografia commerciale entro il 2008.
Fanno parte della coalizione neoistituita, chiamata “Financial Coalition Against Child Pornography” (Coalizione finanziaria per la lotta alla pedopornografia) banche, società di carte di credito, istituti di pagamento per conto di terzi e aziende di servizi Internet di primaria importanza. Tra i membri fondatori della coalizione vi sono: America Online, American Express Company, Bank of America, Chase, Citigroup, Discover Financial Services LLC, e-gold, First Data Corporation, First National Bank of Omaha, MasterCard, Microsoft, North American Bancard, PayPal, First PREMIER Bank/PREMIER Bankcard, Standard Chartered Bank, Visa, Wells Fargo Bank e Yahoo! Inc.
(..)
L’ICMEC è un’organizzazione privata, non governativa, senza scopo di lucro, istituita ai sensi della Sezione 501 (c) (3) del Codice di diritto tributario degli Stati Uniti. Si tratta del principale ente impegnato su base globale nella lotta contro il rapimento e lo sfruttamento dei bambini. Per ulteriori informazioni si prega di visitare il sito www.icmec.org.
tratto da businesswire

Chi diceva che le lobby cosiddette “pedofile” sono potenti, provi a vedere come i veri potentati si organizzano al contrario per la buona causa…attenderemo vigili l’agognato obiettivo.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: